making innovation happen, together

linkedin.com

Segnalazioni - whistleblowing

COS’E’ IL WHISTLEBLOWING?

 

LE REGOLE IN BREVE PER LE SEGNALAZIONI “WHISTLEBLOWING”

Come segnalare
Le segnalazioni possono essere effettuate:
• tramite il portale whistleblowing (il portale è disponibile a lato nella sezione Links)
• scrivendo all’indirizzo di posta elettronica segnalazioni@saes-group.com

Cosa segnalare
Le segnalazioni di comportamenti commissivi o omissivi da chiunque posti in essere in SAES Getters S.p.A. che possano costituire a titolo esemplificativo e non esaustivo:
• violazione di leggi e regolamenti;
• violazioni del Codice Etico e del Modello ex D.Lgs. 231/2001;
• violazioni salute o sicurezza dei dipendenti, danni all’ambiente, violazione diritti umani, etc..

Contenuto delle segnalazioni
Le segnalazioni devono essere effettuate in buona fede e devono essere circostanziate con informazioni precise (es. luogo, tempo, soggetti coinvolti, descrizione dei fatti, etc.).
Non è necessario fornire le generalità del segnalante: la segnalazione può anche essere effettuata in forma totalmente anonima.

Chi riceve le segnalazioni
Le segnalazioni sono ricevute dal General Counsel che ha facoltà, a seconda delle esigenze, di coinvolgere altre funzioni aziendali competenti.  Nel caso di risvolti ex    D. Lgs.231/01, il General Counsel informa anche l’Organismo di Vigilanza.

Diritti del segnalato
Durante l’attività di verifica e di accertamento, gli individui oggetto delle segnalazioni potrebbero essere coinvolti o notificati di questa attività, ma in nessun caso, verrà avviato un procedimento unicamente a motivo della segnalazione, in assenza di concreti riscontri riguardo al contenuto di essa.

Protezione del segnalante
SAES vieta atti di ritorsione o discriminatori, di qualsivoglia genere, diretti o indiretti, nei confronti del segnalante e ne garantisce l’anonimato.
Potranno essere applicate disposizioni contro chiunque ponga in essere o minacci di porre in essere atti di ritorsione contro coloro che hanno presentato segnalazioni nell’ambito di questa policy o nei confronti di chi con dolo o colpa grave abbia effettuato segnalazioni che si siano rivelate infondate.

Tecnologia utilizzata (segnalazioni tramite piattaforma Whistleblowing)
L’accesso alla piattaforma di Whistleblowing (esterna al sito e alla rete SAES) è possibile tramite il sito internet aziendale ed è soggetta alla politica “no-log” (non viene tracciato in alcun modo l’accesso anche se effettuato all’interno della rete aziendale).
Globaleaks, software open-source e gratuito, è infatti creato per permettere l'avvio di iniziative di whistleblowing sicure ed anonime. Il software è sviluppato dal Centro Hermes per la Trasparenza ed i Diritti Umani Digitali.

POLICY WHISTLEBLOWING
Cliccando su “Fai la tua segnalazione”, il segnalante sarà re-indirizzato su un sito esterno e dichiara di aver preso visione e di accettare i contenuti della “Procedura per le segnalazioni whistleblowing”.
La “Procedura per le segnalazioni whistleblowing” è disponibile a lato nella sezione Links. 

Sono incoraggiate segnalazioni effettuate tramite la piattaforma on-line che facilita e consente un maggiore dettaglio nell’esposizione dei fatti attraverso la compilazione di un questionario preimpostato. La piattaforma ha inoltre il vantaggio di instaurare un “dialogo” tra soggetto segnalante e soggetto ricevente nell’ambito della gestione della segnalazione, in tutta confidenzialità.

 

Il sistema è accessibile anche via Tor all'indirizzo: http://3mwpfwv5xejtpadf.onion

Il browser Tor non è però scaricabile sui pc SAES.
Per accedere via Tor è pertanto necessario scaricare un apposito browser sul pc di casa (a titolo esemplificativo) disponibile al seguente link: https://www.torproject.org/projects/torbrowser.html